Segnali CFD 30 novembre 2012, ore 07.07

La seduta di ieri è stata molto favorevole per le borse, in particolare quelle europee. L’euforia generalizzata è stata resa possibile dalle dichiarazioni del presidente americano Barack Obama, che ha affermato di essere vicino ad un’intesa sul fiscal cliff. Il numero uno della Casa Bianca ritiene che l’accordo tra governo e Congresso potrà arrivare già entro Natale. In Europa svetta Milano, che guadagna quasi tre punti percentuali approfittando del crollo dei tassi in asta. Tra le materie prime riprende quota l’oro, dopo la clamorosa debacle di un paio di giorni fa (che sembra essere stata provocata da una vendita montre da parte di alcuni hedge funds), mentre l’argento segna nuovi massimi a oltre un mese e mezzo.

Il resto di questo articolo è riservato agli utenti registrati.
Fai il oppure REGISTRATI

Segnali CFD 17 ottobre 2012, ore 07.08

Ieri clima di risk on generalizzato sui mercati finanziari, grazie al buon dato sullo Zew tedesco e alla trimestrale di Goldman Sachs migliore delle attese. Le borse europee hanno chiuso con rialzi importanti, in particolare Madrid e Milano con guadagni rispettivamente del 3,4% e del 2,5%. Bene anche Wall Street, che scalda i motori in attesa delle elezioni presidenziali. Praticamente ieri è salito un po’ di tutto, ma oggi dovrebbe esserci spazio per ulteriori conferme. Bene anche le commodity: l’oro ha ripreso quota, idem anche argento e petrolio. Insomma, iniziano a vedersi anche gli effetti del QE3 della Federal Reserve e, più in generale, della politica ultra-accomodante delle grandi banche centrali mondiali.

Il resto di questo articolo è riservato agli utenti registrati.
Fai il oppure REGISTRATI