Forex: segnali operativi (27/3/2013) – ore 7.12

1 Flares Twitter 1 Facebook 0 Google+ 0 LinkedIn 0 Email -- 1 Flares ×

Sui mercati finanziari regna l’incertezza, anche se ieri Wall Street ha chiuso in positivo nonostante le tensioni in Europa e alcuni dati macro poco convincenti (in particolare le vendite delle case -4,6% a febbraio). Nel Vecchio Continente le vendite hanno colpito le piazze finanziarie dei Pigs, in crescita gli spread. Sul forex la moneta unica resta sotto pressione, mentre continuano a rialzare la testa le monete legate alle commodity (Aud, Nzd, Cad). Il mercato forex resta sbilanciato dal lato long sul dollaro americano, complice anche l’aumento dell’esposizione sulla divisa Usa dei grandi fondi di investimento.

 

Il resto di questo articolo è riservato agli utenti registrati.
Fai il oppure REGISTRATI

Un pensiero su “Forex: segnali operativi (27/3/2013) – ore 7.12

  1. Ottimo segnale oggi …… Senza non avrei avuto la minima idea della giornata