Forex: market analysis (31/01/2013) – ore 09.52

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 LinkedIn 0 Email -- 0 Flares ×

I mercati europei hanno aperto con il segno meno, tranne Piazza Affari che guadagna mezzo punto. La borsa milanese, però, viene da un crollo di oltre tre punti nella seduta di ieri. In forte crescita, invece, gli spread sovrani: lo spread Btp-Bund è tornato a 270, quello spagnolo a 350. Ciò potrebbe influenzare negativamente il mercato dell’euro, che fino a ieri ha mostrato i muscoli sul forex. Infatti, nelle ultime settimane c’è stata una forte correlazione inversa tra andamenro dello spread e quello dell’euro. Sebbene il trend rialzista resti ancora molto solido, il mio consiglio è di fare molta prudenza dopo gli ultimi giorni particolarmente favorevoli per operazioni di day-trading.

 

Il resto di questo articolo è riservato agli utenti registrati.
Fai il oppure REGISTRATI

 

8 pensieri su “Forex: market analysis (31/01/2013) – ore 09.52

  1. Ciao ti volevo chiedere se dobbiamo continuare a tenere la posizione in short nonostante abbia quasi preso lo stop.
    Grazie

    • ciao… a 0,9120 c’è forte resistenza, non semplice da superare…. ora il prezzo è 0,9104 e il cambio è in congestione… si può tenere tranquillamente xké rischio minimo… se rompe al ribasso 0,9090 prima e 0,9080 credo possa accelerare verso il basso…. ciao…… ND

  2. Ciao Nicola, sicuramente l’avrai già notato e probabilmente
    non è ancora il momento di pensare a vendere euro ma volevo che guardassi il forte supporto a 1,30 di eur/aud e,
    se hai tempo, mi piacerebbe conoscere la tua opinione tecnica sul cambio…
    Grazie

    • ciao Paolo… si è un bel supporto e se dovesse cedere c’è la possibilità di un pullback più corposo verso 1,2960-50… però fin quando l’euro resterà forte c’è il rischio ke il break possa risolversi in bear trap… ciaooo… ND