Segnali CFD 20 dicembre 2012, ore 07.08

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 LinkedIn 0 Email -- 0 Flares ×

Ieri le borse americane hanno fatto una brusca inversione di marcia, anche se il trend rialzista di fondo resta senza dubbio intatto. Il Dow Jones ha chiuso con una perdita dello 0,74%, giù anche il Nasdaq che ha perso più di mezzo punto percentuale. Restano toniche le piazze europee, grazie all’Ifo migliore delle attese, all’upgrade di S&P sulla Grecia a B- da default selettivo e al balzo superiore al 5% degli ordinativi all’industria in Spagna. Crollano gli spread sovrani, con il differenziale Btp-Bund sotto 300 punti. Oggi c’è grande attesa per il dato sul pil americano, anche se si aspetta ancora l’accordo relativo al fiscal cliff. Tra le commodity ancora negatività sui metalli preziosi.

Il resto di questo articolo è riservato agli utenti registrati.
Fai il oppure REGISTRATI

 

I commenti sono chiusi.